Ortodonzia: prevenzione e trattamento

La terapia ortodontica applicata a piccoli pazienti (in presenza di denti decidui), é volta ad intercettare e prevenire precocemente non solo eventuali disallineamenti dentali ma anche disarmonie scheletriche (mascellari e mandibolari) che in fase di crescita possono essere curate con successo senza ricorso ad estrazioni e/o alla chirurgia.
Successivamente, in età pre-puberale (al termine della permuta dentaria), sarà possibile coordinare in modo ottimale l'allineamento dei denti.

I pazienti adulti rappresentano per l'ortodonzia moderna una realtà in costante incremento.

Difetti funzionali e anomalie estetiche legati al disallineamento dentale possono, anche in età adulta, essere curati con successo.
Alterazioni nella distribuzione dentaria, così come la perdita di elementi dentari a causa di estrazioni o riassorbimento dell'osso di sostegno dei denti (malattia parodontale o piorrea), provocano uno spostamento dei denti e un cambiamento dei rapporti occlusivi (malocclusione),  rendendo necessario un intervento ortodontico correttivo.

Qualora nell'adulto si presentino squilibri scheletrici importanti, la terapia ortodontica dovrà essere accompagnata da un trattamento micro-chirurgico o chirurgico.

share

Comments are closed.