Categoria: Devitalizzazione dentale – Endodonzia

Devitalizzazione o terapia canalare

terapia_canalareLa terapia canalare prevede l'asportazione del tessuto pulpare infiammato o necrotizzato del dente, sia a livello della corona sia a livello della radice, allo scopo di eleminare l'infezione spesso dolorosa per il paziente e garantire la conservazione dell'elemento dentale stesso.
Questa procedura é comunemente definita devitalizzazione, in quanto priva il dente delle terminazioni nervose e vascolari che lo rendono vitale e sensibile.

Il processo di devitalizzazione prevede alcune fasi essenziali:

  • svuotamento della corona e dei canali radicolari del dente attraverso l'asportazione del tessuto pulpare necrotico e sagomatura dei canali radicolari per renderli adatti a ricevere il materiale di otturazione
  • detersione e sterilizzazione canalare per evitare il diffondersi di batteri e tossine
  • riempimento permanente dei canali per mezzo del materiale di otturazione canalare
  • controllo radiografico del risultato  

L'intera terapia canalare viene eseguita con l'ausilio della diga...

Read more No comments share

Devitalizzazione dentale – Endodonzia

devitalizzazione_dentaleL' endodonzia é il settore dell'odontoiatria che si occupa della terapia dell'endodonto, ovvero la parte interna del dente o polpa, un tessuto molle costituito prevalentemente da vasi sanguigni e nervi che garantiscono nutrimento e sensibilità all'elemento dentario.

La polpa dentale é presente sia nella corona del dente che nei canali radicolari, cioè le cavità che percorrono l'interno della radice del dente.

Terapia endodontica: quando é necessaria

 E' necessario ricorrere alla terapia endodontica in presenza di:

  • lesione da carie penetrante (o profonda) con conseguente infiammazione del tessuto pulpare e contaminazione batterica (pulpite). Se trascurata, tale infezione può progredire fino a provocare necrosi della  polpa stessa e favorire l'insorgere di patologie radicolari e parodontali (legamento osso-gengiva).
  • granuloma, che rappresenta una patologia frequentemente collegata all'infiammazione pulpare. Si tratta di una lesione provocata dalla propagazione dell'infezione al di là dell'estremità della radice del dente...
Read more No comments share